Jericoacoara

Jericoacoara: l’oasi brasiliana!

Situata a nord di Fortaleza (320 km circa), capitale dello stato brasiliano del Ceara, Jericoacoara è un luogo dall’atmosfera affascinante e surreale. Negli anni novanta, il piccolo villaggio di pescatori di Jericoacoara, fu addirittura proclamato dal Washington Post e dal New York Times la spiaggia più bella del Brasile e fra le 10 migliori al mondo.

A Jericoacoara non esiste asfalto (tutte le strade sono praticamente di sabbia), traffico e illuminazione pubblica!

duna JericoacoaraImmerso nel Parco Nazionale delle Dune (istituito nel Febbraio del 2004), Jericoacoara è un minuscolo agglomerato di case situato a ridosso di un aspro promontorio proteso verso il mare, alle cui spalle si estende il vasto deserto di dune che sfiorano altezze di 40 metri.

Jericoacoara è una delle poche località brasiliane dove è possibile vedere il sole immergersi nel mare ad ovest, e, grazie a l’isolamento di cui gode, non è ancora stata toccata dal turismo di massa.

Jericoacoara, piccolo villaggio di pescatori, santuario ecologico di straordinaria bellezza, dal 1984 è inclusa in un’area di protezione ambientale con il preciso intento di preservare intatti i suoi tesori: gigantesche dune mobili, palme da cocco, lagune dalle acque cristalline, foreste di mangrovie e spiagge infinite fra le più belle del Brasile. Le sue strade, ammantate di soffice sabbia bianca come neve, non conoscono asfalto e un severo piano regolatore ne ha impedito un selvaggio sviluppo urbanistico. Basti ricordare che qui la corrente elettrica è arrivata meno di 20 anni fa!

Simbolo indiscusso del villaggio di Jericoacoara è la suggestiva duna “Por do Sol” (letteralmente: tramonto). jericoacoaraUna maestosa collina di soffice sabbia bianca sui cui fianchi, a l’imbrunire, turisti e locali, come spinti da un silenzioso rito collettivo, cominciano lentamente ad arrampicarsi fino a conquistarne la vetta per osservare il sole spegnersi nelle calde acque dell’Atlantico.

A spettacolo concluso la spiaggia e le strade di Jericoacoara si animano al ritmo di berimbau nelle rode di capoeira, in un’atmosfera vibrante e informale che vi accompagnerà fino alle prime ore del mattino.

Altra icona di Jericoacoara è Pedra Furada: un maestoso arco di pietra scolpito nel tempo dall’azione delle onde e del vento. Una piacevole passeggiata lungo i sentieri del Serrote (l’area rocciosa di Jeri) vi condurrà a questo sito ricco di suggestivi scenari.

Curiosità: nel mese di luglio il sole al tramonto si pone esattamente nel buco della pietra!

Jericoacoara è per altro riconosciuta internazionalmente come una delle migliori destinazioni al mondo per la pratica e l’apprendimento di kite e windsurf, grazie alla costanza dei venti alisei che qui soffiano direttamente dal continente africano a un’intensità compresa tra i 22 e i 30 nodi per gran parte dell’anno.

 

 

You Brasile

Ciao e grazie per aver visitato il mio sito. Sono Matteo, viaggiatore, blogger e accompagnatore turistico di professione. Questo blog nasce dalla mia passione per il Brasile e vi troverai tante informazioni utili per organizzare il tuo viaggio in questo affascinante paese. E non è finita qui! La mia passione per i viaggi non conosce confini. Vieni a trovarmi anche in Colombia o in Thailandia.